Lenti progressive Ancona

laboratorio interno per il montaggio di lenti progressive e di altri tipi

Se state cercando un ottica che venda lenti progressive ad Ancona, nel punto vendita di Ottica ABC sono disponibili le apparecchiature per il controllo della vista, attraverso una misurazione gratuita che permette di individuare la corretta gradazione delle lenti progressive o di altro tipo, in base alle necessità e alle esigenze della singola persona. Il controllo non comporta alcun onere alla clientela. Va segnalato, inoltre, che dalla prima misurazione computerizzata della vista al montaggio lenti passa sempre un tempo piuttosto ridotto, in modo che i consumatori non debbano aspettare troppo per entrarne in possesso e iniziare a farne un corretto uso: fiore all'occhiello del negozio di ottica è, infatti, un laboratorio interno dive vengono messe a punto le varie commesse.


L’ottico propone occhiali con lenti antiriflesso, ottenute con un particolare trattamento superficiale a base di sali minerali e ossidi di metallo: lo strato superiore che si forma riduce, così, i riflessi di luce che causano la mancanza di nitidezza dell’immagine. 


Quali benefici comportano questi tipi di occhiali? La guida notturna diventa più agevole, anche quando il fondo stradale è bagnato, e la luce proveniente dallo schermo del PC e dalla televisione diventa meno fastidiosa. Dunque viene migliorata la vita di chi inizia ad adoperarli e, nello stesso tempo, essa stessa diventa più sicura per questa persona e per chi gli sta intorno. All’interno del negozio sono inoltre in vendita montature per occhiali destinati a donne, uomini e bambini. Si tratta di realizzazioni che portano la firma delle migliori marche del settore, tra cui molti brand made in Italy noti in tutto il mondo, una vera e propria eccellenza tricolore che spicca all'interno di tale comparto. Su richiesta, inoltre, si offrono occhiali con lenti progressive ad Ancona o anche con lenti multifocali. Si tratta di lenti che si adattano al portatore consentendo un'ottima capacità di visione in qualsiasi momento della giornata.

A chi sono consigliate?

  • A chi è presbite;
  • A chi ha dai 40/45 anni in su;
  • A chi non sopporta di dover sempre cambiare paio di occhiali a seconda dell'attività;
  • A chi pretende un elevato comfort visivo. 

Le lenti progressive integrano diversi tipi di correzione in un'unica lente, permettendo, dunque, una visione fluida e omogenea a qualsiasi distanza (sia essa lontana, intermedia, vicina). Evitano a chi le indossa di dover procedere a un cambio continuo di occhiali quando magari si passa dalla lettura o dalla visione di un film davanti alla tv a un'altra attività. Anche dal punto di vista estetico ci sono dei vantaggi: i diversi settori visivi sono integrati l'uno nell'altro e invisibili, le lenti risultano pressoché identiche a quelle di comuni occhiali da vista e, inoltre, consentono di vedere perfettamente gli occhi di chi le indossa. Senza contare che questo tipo di lenti può essere applicato anche a montature sportive, ideali per chi pratica jogging o altro. 

Vanno bene anche per chi è affetto da presbiopia, ovvero un disturbo visivo che interessa soggetti a partire dai 40-45 anni di età. Gli oggetti ravvicinati cominciano a sembrare sfocati. Con il normale processo di invecchiamento degli occhi, anche il cristallino perde la sua elasticità non riuscendo più ad adattare bene la messa a fuoco alle diverse distanze e si inizia a tenere le braccia sempre più tese in avanti, per allontanare il testo scritto (un libro, un menù, una guida, solo per fare esempi molto comuni nella quotidianità). 
Per abituarsi alla visione “progressiva” consentita da queste lenti occorre sempre un po', secondo un tempo variabile da qualche ora a qualche giorno, a seconda dei soggetti. Ad ogni modo, prima esse vengono indossate e prima gli occhi prenderanno dimestichezza con i nuovi dispositivi.